Navigazione

 
 Registrati per pubblicare
 Leggi testimonianze
 Scrivi testimonianze
 Archivio
 
 Libri Testimonianza
   
 

 Ricerca veloce

 
 

 Links

 
 Home Page
 Forum
 Articoli
 Editoriale
 Catechesi per la vita
 Movimento
 Battesimo bimbi non nati
 Evangelium Vitae
 L'aborto un delitto
 Il nostro nome
 
 
 

 

 

 
 






C'è chi mi dice DIMENTICA !

Mi ci è voluto molto coraggio prima di mettermi qui seduta a scrivere. Ma erano giorni che una parte di me non aspettava altro che poterlo fare, sperando così di poter fare un passo verso la normalità, di nuovo.

Prima di scoprire questo sito e informarmi un pò in giro su ciò che implica un aborto "voluto", mi credevo pazza. Piangevo e credevo di essere l'unica, mi dicevo che non potevo tirarla troppo lunga,di sicuro qualcosa non funzionava in me ! Ed invece,scopro che i miei sono tutti stati d'animo legittimi, anche per chi ha "scelto"di abortire.

Sono passati tre mesi, mi sento vuota, in colpa, un'assassina. E' vero che questo bimbo è arrivato un pò come un impiccio, non lo aspettavamo, non era forse il momento ma sono sicera ,l'ho pensato si e no per circa mezza giornata, poi ho iniziato a sentirmi mamma. E da lì, l'ho coccolato, ho cercato di nutrirlo nel modo migliore finchè potevo. Ho scelto per lui il nome di Lorenzo Maria. E' arrivato insieme alle stelle cadenti, d'estate e lo immagino con un volto dolce come quello della nostra Madre.

Il suo cuore batteva forte come un treno!

Era forte il mio bambino. Ma purtroppo ho già due figlie, già molto provate dalle mancanze del loro papà. I soldi non bastano mai e il mio compagno, il papà di questo figlio tra dolori e lacrime si è spaventato, uscito già da una storia simile finita in una separazone, così mi ha chiesto di rinunciare.

Quanto l'ho capito allora e quanto l'ho odiato dopo.

Non ha capito che non ero come la sua ex?

Si, purtroppo x lui l'ha capito, troppo tardi ormai, quando ha realizzato ciò che mi ha fatto fare. Ora vive soffrendo,con una colpa forse maggiore della mia, vive con la foto dell'ecografia nel telefonino. Vive con me che purtroppo nei miei occhi legge un rancore, costante.

Eppure ci amiamo. Credeva che ci portasse problemi questo figlio, ne ha portati di più il non averlo. Ora lo vorrebbe.

Errori, errori enormi sappiamo fare.

Mi dice, Dimentica. Purtroppo non c'è più. NON LO POSSO DIMENTICARE ! Dimenticarlo significa lasciarlo andare, non posso, sono sua madre. Non ora, forse mai. Se ci provo sento uno strappo dentro, nel mio ventre ancora sanguino.

Ora trovo conforto nell'aver messo il suo nome qui, per il suo battesimo, accendo una candela e lo sento più vicino. Forse con calma riuscirò a tornare a sorridere, riuscirò a lasciarlo andare.

Intanto scrivo, scrivo tutto ciò che posso.

Perdonami Lorenzo Maria perchè io non lo so fare. Annalisa.

2 Commenti
Inserito il 16 Feb 2009 da: Annalisa
da: Lilly @ 01 Apr 2009 08:11 pm
Cara Annalisa posso capire quello che tu stai provando, perché anche io non riuscivo a perdonarmi per quello che ho fatto! ma poi ho deciso di andarmi a confessare e credimi ora sto molto meglio. Ricordati che Dio è misericordia !
da: Cristina @ 19 Feb 2010 10:04 am
Cara Annalisa,

Fai celebrare delle messe per il tuo bambino e dagli un nome.Pregalo sempre e abbi fede nella grande misericordia di Gesù! Dio ti ha già perdonato, prova anche tu a perdonare te stessa!!
Ripeti spesso: "Sacro Cuore di Gesù confido e spero in Te!". Gesù ha preso su di sè tutti i nostri peccati, tutti i nostri dolori, anche il tuo dolore!
Il tuo bambino ti sta ora accarezzando, non lo senti?
Prega sempre la Madonna e recita in Santo Rosario per il tuo bambino!
Un abbraccio. Fatti sentire! Se ti fa piacere mi piacerebbe conoscerti.
A presto! Un caro saluto!

Cristina
Nome:
E-mail: (facoltativa)
Faccine: smile wink wassat tongue laughing sad angry crying 

| Scorda Login
Content Management Powered by CuteNews


Copyright 2001 Adorto - All rights reserved